Chicco di sabbia

Chicco di sabbia

Chicco di sabbia

 

Chicco di sabbia irrilevante

che t’insinui violento fra le labbra di madreperla

come un frammento di vetro stancato dalle onde brucianti,

salati fiocchi accecanti d’acqua santa.

Splendido sole d’Hiroshima

le tue per sempre smarrite asperità

fendono la voce,

rubano l’innocenza,

sgozzano l’infanzia indecente intonando caramelle amare

di sirena malata, eterna e ammaliatrice.

T’inghiotte silenziosa la ragnatela di conchiglia,

mastica feroce i tuoi numeri da circo,

le tue costellazioni cadute di lampone pillola rossa e vaniglia.

il tuo latte perduto di algido calore paterno

negli hoola hop pozzo di tigre nel giorno dell’epifania.

Risalendo controcorrente nel buco nero dal fondo di caleidoscopio,

un esercito di sassolini arcobaleno replicanti

ti tesserà l’aura dei suoi capelli d’argento

attorno al nulla fatato delle tue ali spezzate d’angelo rapito al cielo,

ne conterà i battiti leggeri di piuma d’oca e farfalla.

Il pescecane col tatuaggio dal fiore di loto cinese di zuppa

sputa le tue lische di perla.

Immensa biglia di madreperla luce di castello stregato

che rischiara la luna piena.

Minuscola perla ballerina di carillon,

dolce cioccolatino senza tutù,

semisfera di cristallo e di neve esercito di polistirolo.

Gelido specchio di pizzo bianco di neve,

impronta d’angelo marchiata a fuoco

nella cenere dell’urna sconsacrata,

infelice chicco di sabbia, questa è la profezia:

hai firmato un patto con il male di vivere.

La tua perla ora mi appartiene.

Brucerà per me… con me… fra le fiamme del nostro giardino di girasoli.

 

Lupo Raffaella

Angeles

Un canto di rivalsa contro la deturpazione

Donerò la mia Vita per il nostro Amore

Una dinamica antologia del mutamento dell’amore

Gesù: il primo coach moderno nella storia dell’umanità

La figura del coach sembra essere divenuta una moda, ma da dove trae le sue origini? Quali sono i parallelismi con il metodo socratico? E ancora: vi è un qualche collegamento tra Socrate e Gesù? Quest’ultimo è davvero esistito?

On mankind’s slavery

Does free will exist? If it does, what is its range? To all these questions, countless Free Thinkers searched for an answer, but it seems they reached no solution. Here it is, in this publication, a revolutionary theory that could mark a turning point on the problem of free will. Are you ready to face this journey through the maze?

The day in which the man contradicted himself

Our perception is based on duality: something is or isn’t. Aristotle named this logical principle “principle of non-contradiction” and we humans have put it as the foundation for our building of knowledge. We shiver, then, because the duality, as we logically conceive it, has come to its extinction. A short juvenile essay written for a contest of the Scuola Normale Superiore of Pisa that gives a sparkle of light on a scientific theory on the concept of “soul”.

Jesus: the first modern coach in the history of mankind

The figure of the coach seems to have become a trend, but where does it arise from? What are the parallelisms with the Socratic method? And again: is there any connection between Socrates and Jesus? Did the last one really exist?

Chicco di sabbia

Perdendosi in un mare di sabbia si scopre il viaggio di un singolo granello

L’anima perduta

Spesso abbiamo bisogno di soffrire per scoprire quanto è bello emozionarsi ed emozionare: vivere.

L’Amore

L’Amore è come un fiore a cui serve tutta la nostra cura in un periodo come questo

Voci

Voci

Voci

 

Vecchi diari,

una LACRIMA sporca un mattino di sole e rondini

che volteggiano in cerchio come avvoltoi

sul cadavere di una gazzella

innocente pasto di leone bambino.

Bocche endecasillabe pasteggiano fameliche,

affondano le fragili zanne nelle ali fegato di farfalla.

Dalla crisalide trafitta

scivola il rosso in rivoli d’inchiostro esausto.

Macchia il diamante grezzo

la matita mancina della ballerina classica.

Cade il tutù di organza celeste.

Svela la natura oscena

di antico desiderio sopito nel letto materno.

Il cielo assiste omertoso

allo scempio di lacrime che non si raccontano.

Il Silenzio ha vinto.

La Guerra è persa per sempre.

Lupo Raffaella

Gattamorta

Gattamorta Lasciatela dormire. È sazia, non ha fame di giochi né di caccia. Sopito il desiderio.   Come acqua stagnante, spuma di cascata che a fine corsa riposa, sazia di affanno, paga di viaggio compiuto, è il suo dormire.   Portoni schiusi verso giardini...

L’arte in quanto tale

Cosa rimane dell’arte quando scaviamo oltre la superficie di un quadro? Cos’è l’essenza che rende l’arte tale?

The thought from the road

A reflection on the nature of evil

Non ti aprirò

Un viaggio fatto di voci, ricordi, odori nei meandri più profondi di sè, fino a giungere dinnanzi ad una porta: una chiusura che lascia aperte mille riflessioni

Chicco di sabbia

Perdendosi in un mare di sabbia si scopre il viaggio di un singolo granello

Messaggio all’universo

Il messaggio di un uomo che, nella fede, ha trovato le parole per descrivere l’universalità della sua condizione.

Il concetto di Memorie Magnetiche di matrice Eterica con la loro influenza sull’Essere Umano all’interno della realtà Olografica

Siamo convinti che la realtà che viviamo non celi qualcosa di misterioso oltre? Incontrando qualche teoria scientifica e olistica si potrebbe scorgere al di là di ogni barriera.

The day in which the man contradicted himself

Our perception is based on duality: something is or isn’t. Aristotle named this logical principle “principle of non-contradiction” and we humans have put it as the foundation for our building of knowledge. We shiver, then, because the duality, as we logically conceive it, has come to its extinction. A short juvenile essay written for a contest of the Scuola Normale Superiore of Pisa that gives a sparkle of light on a scientific theory on the concept of “soul”.

Forse

Nessuno sa dove andremo, soprattutto se aspetti che sia qualcuno a darti le indicazioni

Gas

Una poesia ispirata alla fiaba di Cenerentola, in cui i protagonisti diventano i topolini

Origami

Origami

Origami

 

Con un fremito d’ali di carta sgualcita,

esauste di pianto,

umide di parto di

un’infanzia crisalide e culla di desideri immortali,

le stelle cadute

dalle nostre mani bambine

risorgono a riconquistare il loro trono.

Aiutami amore,

soffia con me.

E cavalcando ogni piega di gravità

torneremo a increspare il blu

di battiti di luce

che l’apnea invidiosa del non ricordo

non ha mai spento.

Lupo Raffaella

Tra verità ed illusione

Ti sei mai chiesto se quello che vivi è la verità di ciò che sei o è semplicemente quello che tu vuoi credere?

Il Perseo Caduto

Un malinconico quanto affascinante epilogo dell’eroe greco che si trasforma in un nuovo inizio

Il Cercatore

Conosci il Cercatore? Il vivo tra i morti, la luce nel buio. Egli ricercava disperatamente gli sguardi altrui, una qualche forma di riconoscenza, una prova di esistenza. Poi, un giorno, tutto cambiò. Il Cercatore, il Minotauro raggiunse la consapevolezza, la piena autenticità. Fu così che tramutò.

La permanenza dell’Io

Un flusso di coscienza ci porta in viaggio: dal tormentoso mare del “panta rei” eracliteo all’annichilimento dei sostrati dell’Io. Tutto ciò per arrivare nella pianura della nostra Coscienza intima: la nostra vera identità. Una poesia che segna l’atto primo di un Ricercatore del Tutto.

Sui déjà vu e sul fenomeno della prescienza

Recenti ricerche hanno portato alla luce che il 60% della popolazione mondiale ha avuto un déjà vu almeno una volta nella propria vita. Ma cosa si nasconde dietro questo strano fenomeno? Per la prima volta in Italia ecco una ricerca completa ed esaustiva a riguardo. Sarai pronto ad affrontare questo percorso verso la “Verità”?

Il giocoliere delle anime

Quando Black Mirror diventa realtà

Storia di una lacrima

Una lacrima scendendo dolcemente lunga la guancia descrive il suo ineluttabile tragitto.

e così sia

parole si perdono

L’attesa nella malinconia

Cos’è l’attesa se essa è accompagnata dalla malinconia?

Sul monopolio delle emozioni e sulle catene della volontà

Siamo in guerra. Una guerra invisibile per il dominio delle nostre emozioni. La nostra autentica personalità viene ogni giorno incatenata inconsapevolmente da noi stessi. La prima arma di difesa è la conoscenza. Ecco racchiusa in una sintetica ricerca italiana tutto ciò che c’è da sapere sul come evitare di rimanere delle macchine prima che sia troppo tardi.

Gas

Gas

Gas

 

Danzano i topini di Cenerentola

fra carrozze di zucca e chicchi di granturco.

La chioccia sbadiglia bacchettona

alla danza fuori tema dei pulcini

persi in laghi dorati di gin e cointreau.

Gas ficca il codino luccicante

in timide perle rubate alla sorellastra

acida gemella snob col cappotto a scacchi.

Ogni gemma di mais è per Lei.

Al ballo col principe straniero l’abito più bello sarà il suo.

La bacchetta della fata madrina

tinge di carta da zucchero il vestitino rosa barbie.

Calici di cristallo ubriachi di ghiaccio e metano

dissetano le fatiche disumane dell’antica principessa

regina madre di gatto scozzese bastardo senza un occhio.

Le danze hanno inizio nella zucca stregata

di vetro rotto e scarpine di miele d’acacia.

Fiero l’incedere della clessidra

sul tempo sprecato del gatto diseredato.

Sabbia perduta in anfratti di cilindro sommerso

emerge sale e pepe fra i capelli della sposa.

L’argento li adorna fra pendoli e quarzi

di sabbie immobili di benzoino e mirra.

Piccoli buddha fanno la conta

coi ditini di cioccolato.

IL MESSIA sta PER ESSERE SCELTO.

IL CONIGLIO IMMANUEL PREDESTINATO AL TRONO DI PAGLIA

SPALANCA GLI OCCHI AL CIELO

DAL RIFUGIO TERRESTRE DI SFORTUNA.

FUMATA BIANCA, SQUILLO DI TROMBA

IL SUO REGNO CELESTE E’ ARRIVATO AI CANCELLI DELL’IMPERO

della principessa madre bambina dagli occhi gialli di tigre.

 

Lupo Raffaella

La permanenza dell’Io

Un flusso di coscienza ci porta in viaggio: dal tormentoso mare del “panta rei” eracliteo all’annichilimento dei sostrati dell’Io. Tutto ciò per arrivare nella pianura della nostra Coscienza intima: la nostra vera identità. Una poesia che segna l’atto primo di un Ricercatore del Tutto.

Lingua Mortis

Le luci della notte rievocano allo sguardo una lingua celata

Chicco di sabbia

Perdendosi in un mare di sabbia si scopre il viaggio di un singolo granello

The day in which the man contradicted himself

Our perception is based on duality: something is or isn’t. Aristotle named this logical principle “principle of non-contradiction” and we humans have put it as the foundation for our building of knowledge. We shiver, then, because the duality, as we logically conceive it, has come to its extinction. A short juvenile essay written for a contest of the Scuola Normale Superiore of Pisa that gives a sparkle of light on a scientific theory on the concept of “soul”.

Messaggio all’universo

Il messaggio di un uomo che, nella fede, ha trovato le parole per descrivere l’universalità della sua condizione.

Cos’è meditazione?

Una personale intuizione su una domanda che può interessare ogni libero ricercatore

Sull’ontogenesi della persona

“Da dove veniamo” è una delle domande che qualunque essere umano si è posto almeno una volta nella vita. Cosa succede se questa domanda viene rivolta a ciò che siamo? Da dove proviene la persona che siamo? è conseguenza di un’anima, di uno spirito, di una mente o di una convenzione? Nella seguente pubblicazione si tenterà di tracciare, grazie alle ultime scoperte della fenomenologia, un percorso che, dal nulla, arrivi a toccare ciò che siamo.

I think

I feel that our soul is something so marvelously complex.
Beware of the attempt to understand it, it can be a complex and exciting voyage already on its own. Love and hate, black and white that coexist in the entity of the man.

La Sirena e il Pescatore

Tra due figure si stabilisce un incontro illuminante dagli esiti inediti..

Narc.iso

Narciso non è mai morto. Egli ha cambiato forma divenendo sempre più raffinato e irresistibile. È divenuto un programma invisibile, un file informatico: narc.iso. State attenti, o uomini, perché presto annegherete negli specchi neri dei vostri schermi tanto funzionali quanto inutili e schiavizzanti. Solo l’Arte può liberarci da questa catena soffocante. Diveniamo dunque Arte, insieme.

Angeles

Angeles

Angeles

 

A tutti gli Angeles che il Cielo ha Indacizzato

e che la karmica kattolica kapostolica slot Washing machine ha indicizzato

su un menu di osteria

di carne fresca per cannibali marci.

A Putti e Puttane,

A sette e Sette,

A cavalli e fagiani da macello,

Dedico Tre volte Il Paradiso.

Una V di Paradiso di Vittoria.

Una V di Paradiso di Vendetta.

Una V di Paradiso di Vaffanculos.

Da cantare tutti in coro

Là dove è il Nostro posto.

Cancelli spalancatevi.

Serpi inchinatevi.

Stanotte strisciamo sulla vostra bava Santa.

Lupo Raffaella

I think

I feel that our soul is something so marvelously complex.
Beware of the attempt to understand it, it can be a complex and exciting voyage already on its own. Love and hate, black and white that coexist in the entity of the man.

Il Foglio Bianco

Abbiamo cambiato il foglio di carta con un foglio digitale. Pronto ad essere spento in un attimo e perduto per sempre.

On mankind’s slavery

Does free will exist? If it does, what is its range? To all these questions, countless Free Thinkers searched for an answer, but it seems they reached no solution. Here it is, in this publication, a revolutionary theory that could mark a turning point on the problem of free will. Are you ready to face this journey through the maze?

Caro Covid-19

La tristezza e il dolore si esprimono in parole rivelando la situazione emotiva che sta circondando il mondo

Messaggio all’universo

Il messaggio di un uomo che, nella fede, ha trovato le parole per descrivere l’universalità della sua condizione.

Rinascita

Una poesia di stile idillico in cui la Verità diviene amante carnale. Il confine tra morte e nascita si assottiglia tanto da far sovrapporre i due concetti. L’orgasmo della Verità distrugge le ombre e le mostra per ciò che sono davvero: una complementarietà nascosta, segreta.

La Sirena e il Pescatore

Tra due figure si stabilisce un incontro illuminante dagli esiti inediti..

Vuoti d’Aria

Un rapporto intimo tra corpo e natura, silenzi e colori

La permanenza dell’Io

Un flusso di coscienza ci porta in viaggio: dal tormentoso mare del “panta rei” eracliteo all’annichilimento dei sostrati dell’Io. Tutto ciò per arrivare nella pianura della nostra Coscienza intima: la nostra vera identità. Una poesia che segna l’atto primo di un Ricercatore del Tutto.

Sul tempo dei filosofi

Cos’è il tempo? Esiste o è solo una percezione umana? Il mistero del tempo si tramanda dagli albori del pensiero umano. Cercheremo insieme di dare una sbirciatina alla moderna filosofia del tempo cercando una teoria che possa essere una soluzione a questo perenne e affascinante mistero.

Il Perseo Caduto

Il Perseo Caduto

Il Perseo Caduto

 

Canta il silenzio

l’asma del bimbo custode

fra i clacson fiore di cipresso a primavera.

I cancelli spalancati annunciano

l’imminente clausura.

Scappa di terrore di ritrovata libertà

la vecchia senza saluti né ringraziamenti.

I gemelli si ritrovano nel giardino degli aranci.

Il citofono pare addormentato,

l’armonica a bocca lo spalancherà

come un colpo di tosse clandestino

reso e arreso all’Amore di ieri, ormai sotto gli occhi di tutti.

Aperitivi, baristi e severe carabiniere in divisa

sorridono al Perseo Angelo Caduto.

Labirinti di lapidi bruciate dall’inverno

si dipanano come sentieri alveolo di bronco a metà.

Due respiri stanno per ritrovarsi.

Gemelli diversi di un destino concentrico cerchio di quercia

danzano l’uno verso l’altra

su pagine di una storia Antica tutta da scrivere.

Nel cuore si fa strada, timida, una dedica autistica.

Un giorno nuovo, un’alba che tarda.

Un fremito di pigiama sgualcito.

Una farfalla in trepida attesa sorride all’ignoto. 

Lupo Raffaella

Gesù: il primo coach moderno nella storia dell’umanità

La figura del coach sembra essere divenuta una moda, ma da dove trae le sue origini? Quali sono i parallelismi con il metodo socratico? E ancora: vi è un qualche collegamento tra Socrate e Gesù? Quest’ultimo è davvero esistito?

Sull’essenza dannata del ricercatore

Più si va avanti nella ricerca e più la consapevolezza dell’infelicità si fa chiara. “Perchè?”: è questa parola magica a segnare l’inizio di questo viaggio tra telos, istinti, felicità e ricerca.

Untitled poetry for unrequited love

Love sometimes tears the title even to a poem. And it remains there, inert, hoping to be brought back to life by an unknown reader. Discover the emotion and resurrect the lost love.

Cos’è la comunicazione?

Cosa vuol dire per te comunicare? Molti hanno la presunzione di spiegarsi bene, quando in realtà non sanno nemmeno cosa dicono. Quando una persona riesce a comunicare? Come fai a capire che il tuo messaggio ha centrato il bersaglio? Se non riesci a diffondere le tue idee cosi bene da essere compreso, come sarà possibile comprenderti?

Sei

Come annegare in un oceano d’aria per provare a definire chi Sei

Sull’ontogenesi della persona

“Da dove veniamo” è una delle domande che qualunque essere umano si è posto almeno una volta nella vita. Cosa succede se questa domanda viene rivolta a ciò che siamo? Da dove proviene la persona che siamo? è conseguenza di un’anima, di uno spirito, di una mente o di una convenzione? Nella seguente pubblicazione si tenterà di tracciare, grazie alle ultime scoperte della fenomenologia, un percorso che, dal nulla, arrivi a toccare ciò che siamo.

L’anima perduta

Spesso abbiamo bisogno di soffrire per scoprire quanto è bello emozionarsi ed emozionare: vivere.

Are Chinese all the same?

But do “Chinese” all really look the same? Is there any scientific study at the base of this stereotype?
Which social phenomena can be at the base of the homogenization of beauty standards? Let’s discover it together!

L’attesa nella malinconia

Cos’è l’attesa se essa è accompagnata dalla malinconia?

Non m’illudo, padre…

Quando grandi cambiamenti portano a grandi consapevolezze

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!