Dal mondo del pensiero

Una pubblicazione di Lupo Donato

Dal mondo del pensiero

Non è forse vero che la malinconia è figlia dell’appagatezza?
Respiri profondamente e hai desiderio di andare fino in fondo. Di spingere il respiro fintanto che non ce n’è più.
Senti al culmine quella stretta, la sensazione di non poter andare oltre.
Il sospiro che ne segue è carico, pesante, come l’ultima folata del tornado che va via. Chiudi gli occhi lentamente, leggiadramente, già colmi di sale e speranza. Curvi le spalle perché spesso è più facile lasciarsi andare via. È più facile albergare in quel dolore piacevole, leggero e perpetuo che ha la capacità di metterti in contatto, facilmente direi, con il tuo IO più profondo.
Sono io, l’ombra del mio essere, la carezza sfuggita per sempre, il bacio mai concesso, l’abbraccio perduto, le scuse mai cercate e lo sguardo perenne sul pavimento. Sono la malinconia. Un breve passeggero triste momento di solitudine; siamo soli, tu ed io… la tua coscienza. Questo piacere che provi nel dolore da cui non riesci a staccarti si chiama Malinconia .

 

Lupo Donato

Un Folle

Chi può dire chi io sia se non io stesso! Nel coraggio di vivere, è oggi la vera virtù.

Gattamorta

Gattamorta Lasciatela dormire. È sazia, non ha fame di giochi né di caccia. Sopito il desiderio.   Come acqua stagnante, spuma di cascata che a fine corsa riposa, sazia di affanno, paga di viaggio compiuto, è il suo dormire.   Portoni schiusi verso giardini...

Questo remoto attuale

Quando il passato si ripresenta nel presente, lo fa con un’attualità sconcertante. La dicotomia decade e gli errori del passato si ripresentano qui, ora. La ripresa di una poesia del passato ci ripropone un quesito eterno: cosa vuol dire evolversi?

Jesus: the first modern coach in the history of mankind

The figure of the coach seems to have become a trend, but where does it arise from? What are the parallelisms with the Socratic method? And again: is there any connection between Socrates and Jesus? Did the last one really exist?

Chicco di sabbia

Perdendosi in un mare di sabbia si scopre il viaggio di un singolo granello

Serenità

Alla ricerca della serenità..

Il mio Albero Rosso

La quarantena ci sta veramente distaccando dalla natura? Ecco la mia versione dell’Albero Rosso di Piet Mondrian

Ama

È quando c’è più bisogno di amore che occorre amare. In quel momento l’amore si moltiplica perché ha necessità di amare e farsi amare per imprimersi nel profondo.

Il giorno in cui l’uomo contradisse se stesso

La nostra percezione è basata sulla dualità: qualcosa è o non è. Aristotele denominò questo principio logico “principio di non contraddizione” e noi uomini lo abbiamo posto come fondamenta per il nostro edificio del sapere. Tremiamo, dunque, perché la dualità così come la concepiamo logicamente è giunta alla sua estinzione. Un breve scritto giovanile stilato per un concorso alla Scuola Normale Superiore di Pisa che dà uno spiraglio di luce ad una teoria scientifica sul concetto di “anima”.

Sulla schiavitù dell’umanità

Esiste il libero arbitrio? E se sì, qual è la sua portata? A queste domande hanno cercato una risposta innumerevoli Liberi Pensatori che sembrano non aver raggiunto una soluzione. Ecco esposta, in questa pubblicazione, una rivoluzionaria teoria che potrebbe segnare una svolta al problema del libero arbitrio. Sei pronto ad affrontare questo viaggio nel labirinto?

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!