Un giorno, forse, troveremo il tempo di dire la verità.

Forse.
Un giorno troveremo il tempo di non giudicare o di saper contare almeno fino a 2 prima di farlo.
Forse.
Un giorno troveremo il tempo di dire ciò che pensiamo e non di ripetere ciò che gli altri pensano.
Forse.
Un giorno potremo costruire la nostra vita e non aspettare che qualcuno lo faccia al posto nostro.
Forse.
Un giorno avremo la forza di decidere delle nostre volontà e non stare in silenzio accettando quelle che il vicino ci affibbia.
Forse.
Un giorno ci alzeremo dal letto pensando di essere ancora li, dentro un sogno, ed invece, in un attimo, ci svegliamo sul ciglio di un balcone.
Forse.
Un giorno riprenderemo possesso dei nostri pensieri, adesso delegati nel palmo delle nostre mani e di essi creeremo un quadro stupendo, un giardino fiorito in tutte le stagioni, una luce vera, bianca, penetrante, una via che, attraverso la “Naturale consapevolezza”, ci indichi il sentiero per percorrere la via della salvezza. 
Forse.

 

Lupo Donato

Col Vento

Cosa succederebbe se fluissimo in armonia con il vento?

Il giorno in cui l’uomo contradisse se stesso

La nostra percezione è basata sulla dualità: qualcosa è o non è. Aristotele denominò questo principio logico “principio di non contraddizione” e noi uomini lo abbiamo posto come fondamenta per il nostro edificio del sapere. Tremiamo, dunque, perché la dualità così come la concepiamo logicamente è giunta alla sua estinzione. Un breve scritto giovanile stilato per un concorso alla Scuola Normale Superiore di Pisa che dà uno spiraglio di luce ad una teoria scientifica sul concetto di “anima”.

Vuoti d’Aria

Un rapporto intimo tra corpo e natura, silenzi e colori

Jesus: the first modern coach in the history of mankind

The figure of the coach seems to have become a trend, but where does it arise from? What are the parallelisms with the Socratic method? And again: is there any connection between Socrates and Jesus? Did the last one really exist?

Sul nichilismo ontologico

Dove finisce la mia mente ed inizia il resto del mondo? Cosa è reale e cosa no? Atomi, quanti, stringhe, monadi: cosa fonda davvero la realtà? Le scoperte degli ultimi anni sembrano convergere verso una nuova teoria in grado di sconvolgere per sempre il modo di concepire la realtà che ci circonda.

Ama

È quando c’è più bisogno di amore che occorre amare. In quel momento l’amore si moltiplica perché ha necessità di amare e farsi amare per imprimersi nel profondo.

Cos’è meditazione?

Una personale intuizione su una domanda che può interessare ogni libero ricercatore

Il mio Albero Rosso

La quarantena ci sta veramente distaccando dalla natura? Ecco la mia versione dell’Albero Rosso di Piet Mondrian

Are Chinese all the same?

But do “Chinese” all really look the same? Is there any scientific study at the base of this stereotype?
Which social phenomena can be at the base of the homogenization of beauty standards? Let’s discover it together!

Sulla schiavitù dell’umanità

Esiste il libero arbitrio? E se sì, qual è la sua portata? A queste domande hanno cercato una risposta innumerevoli Liberi Pensatori che sembrano non aver raggiunto una soluzione. Ecco esposta, in questa pubblicazione, una rivoluzionaria teoria che potrebbe segnare una svolta al problema del libero arbitrio. Sei pronto ad affrontare questo viaggio nel labirinto?

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!