I think,
I feel,

that our soul is something so marvelously complex. In a moment, it enjoys living intensely, rejoicing of the positive emotions that it receives from the others and that it offers to the others without pretending anything. It rejoices in giving comfort and relieving, where it may, some little suffering.

At other times, it seems to be lost in silence. And the more it loses itself in the silence of his mind, the more this loves it and it loves to get lost in it so much, that it desires for itself all this as the only reality in which it is his will to perpetrate, consume and exist.

In silence, which often silence is not, but which appears as such because it delves into the depths of our self; and the more he digs, the more he discovers new realities, emotions and ideas of which he was unaware of owning.
Love the infinite: love the mystery that around it persists with the intensity of who observes a beautiful funeral monument, covered by a blanket of questions without an answer on topic unknown to us; and now, in that silence, they born and live questions that get closer to the world that doesn’t exist.
Who am I? Where will I go? How will I do it? Will it be forever?! Or maybe it will all be as one with no memories and no sense!

Maybe I’ll come back, without any memory, in the mundane reality of someone else that already lives inside of me and that maybe has already suggested me every answer.

Who am I? And what can I choose in this life? Does my path already exist? Is my journey marked by memories and Déjà-vu?

 

Wolf Donato

Poesia senza titolo per un amore non corrisposto

L’amore a volte strappa il titolo perfino ad una poesia. Ed essa rimane lì, inerte, sperando di essere riportata in vita da un lettore ignoto. Scopri l’emozione e resuscita l’amore perduto.

Questo remoto attuale

Quando il passato si ripresenta nel presente, lo fa con un’attualità sconcertante. La dicotomia decade e gli errori del passato si ripresentano qui, ora. La ripresa di una poesia del passato ci ripropone un quesito eterno: cosa vuol dire evolversi?

Penso

Sento che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa.
Attenzione al tentativo di capirla, già di per sé, può essere un viaggio complesso ed entusiasmante. Amore e odio, il bianco ed il nero che convivono nell’entità dell’uomo.

Cos’è la comunicazione?

Cosa vuol dire per te comunicare? Molti hanno la presunzione di spiegarsi bene, quando in realtà non sanno nemmeno cosa dicono. Quando una persona riesce a comunicare? Come fai a capire che il tuo messaggio ha centrato il bersaglio? Se non riesci a diffondere le tue idee cosi bene da essere compreso, come sarà possibile comprenderti?

Vuoti d’Aria

Un rapporto intimo tra corpo e natura, silenzi e colori

I cinesi sono tutti uguali?

Ma i “cinesi” sono veramente tutti uguali? Esistono degli studi scientifici alla base di questo stereotipo?
Quali fenomeni sociali possono stare alla base dell’omologazione agli standard di bellezza? Scopriamolo insieme!

Un Folle

Chi può dire chi io sia se non io stesso!
Nel coraggio di vivere, è oggi la vera virtù.

Sconosciuti

Qui, da fermi, osservando oggetti da cui perdiamo il contatto si scopre come essi non siano più cose ma apparizioni senza significato e nome

L’Aurora e La Porta

Un percorso lungo la temporalità. Dai primi versi sbocciati nel 1995 all’attraversamento di un Porta al di la dello spazio e del tempo. Cosa ci aspetterà in questo eterno viaggio?

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!